A proposito di rifiuti: lettera aperta dell’Assessore all’Ambiente Giacomo Battaglia

Le foto che circolano sui social di bidoni della spazzatura ad Alassio stracolmi di rifiuti di ogni genere peraltro spesso anche abbandonati in terra procurano comprensibili e condivisibili reazioni negative. Sempre più spesso, purtroppo, si arriva addirittura ad abbandoni presso le isole ecologiche di materiali di ogni genere che dovrebbero essere conferiti presso il l’apposito Centro Raccolta (zona cimitero). Le cause? Le cause sono molte e tutte collegate: inadeguatezza dell’attuale cubatura delle Isole ecologiche in una realtà, come quella di Alassio, dove si contano circa 1 milione di presenze in un anno; assenza di serrature alle isole ecologiche della Zona A (a valle della linea ferroviaria) che avrebbe  impedito lo sversamento di utenti non autorizzati! il naturale senso del rifiuto [...]

La scuola oltre il Covid

Concluso il Pon che educa alla bellezza per imparare la convivenza: il progetto , finanziato con i fondi europei, che ha visto protagonisti gli alunni della Primaria Oldano e Secondaria Ollandini   dell’Istituto Comprensivo dii Alassio, l'Ist. Sup. “Giancardi-Galilei-Aicardi” di Alassio-Albenga e l’Ist. “ G. Falcone” di Loano

Allerta per innalzamento moto ondoso

Un avviso è stato inviato dalla Protezione Civile a tutte le Associazioni di Categoria della Città affinché chi potenzialmente coinvolto possa predisporre le dovute precauzioni. Se l'Allerta Idrogeologica, inizialmente annunciata Arancio si è ridotta fortunatamente a Gialla, l'analisi dei venti lascia intendere che tra la sera di domani e per buona parte della giornata di venerdì 5 giugno sia previsto un innalzamento del moto ondoso con onde che possono arrivare a metri 1,4. "Ovviamente con la Protezione Civile - annuncia l'Assessore Franca Giannotta - monitoreremo la situazione sulla quale terremo la cittadinanza informata in tempo reale"

Gesco: sanificate le strutture sportive e le colonnine per la sosta

Nel tardo pomeriggio di ieri si sono concluse le procedure di disinfezione e di sanificazione dei plessi sportivi che il Comune di Alassio ha affidato alla gestione della partecipata Gesco. Si tratta dello stadio Ferrando, del Palazzetto Ravizza, della Piscina Comunale, del Campo Sportivo di Loreto e, naturalmente degli uffici amministrativi della Gesco srl. "Inoltre - fanno sapere dalla stessa Gesco - la Ditta specializzata che ha eseguito i lavori ci ha omaggiato della sanificazione delle colonnine per la sosta, conclusa appunto nel tardo pomeriggio di ieri".

By |14 maggio 2020|Categories: Ambiente, Istituzioni, Sport|