Anche Antonio Ricci ha aderito a “Firma e pesta”

Grande partecipazione di pubblico, nonostante la pioggia, per "Firma e pesta", evento promosso da Regione Liguria e Comune di Alassio a sostegno della candidatura UNESCO del pesto al mortaio quale patrimonio culturale dell'Umanità. Molti, soprattutto bambini, si sono cimentati nella pestatura del basilico al mortaio e tantissime le firme raccolte. Tra i partecipanti, anche testimonial - anzi, "pestimonial" - d'eccezione: il "papà" di Striscia la Notizia Antonio Ricci e il noto autore Lorenzo Beccati, che si sono affiancati al Sindaco Enzo Canepa e all'Assessore Simone Rossi per sostenere e promuovere l'eccellenza ligure.

By |18 marzo 2018|Categories: Gastronomia|Tags: , , |

Firma e pesta

Vi aspettiamo tutti nel budello di Alassio, in Piazza Matteotti (Piazzetta Balzola) per firmare e pestare! La vostra firma servirà per sostenere la candidatura del "pesto al mortaio" a patrimonio dell'Unesco. Dopo la firma potrete cimentarvi nella pestatura del basilico e di tutti gli ingredienti alla base della ricetta ligure più famosa del mondo, con la tecnica originale risalente al XIX secolo, con la collaborazione del Frantoio di Aldo Armato  di Alassio e Agriturismo Garumba che metteranno a disposizione  i mortai.  

Alassio protagonista per “Firma e pesta!”: appuntamento domenica 18 marzo in piazza Matteotti

Anche Alassio scende in campo per “Firma e Pesta!”. Domenica 18 marzo, tutta la Liguria sarà unita dall'iniziativa "Firma e Pesta" per sostenere la candidatura del Pesto Genovese al mortaio come patrimonio UNESCO, a conclusione della settimana del Pesto, che vedrà tantissime piazze liguri riempirsi di pestelli e mortai pronti a preparare il miglior pesto. “Anche la nostra Città parteciperà alla giornata, con un evento aperto al pubblico nel budello di Alassio, in piazza Matteotti - piazzetta Balzola - dove chiunque potrà firmare e pestare”, spiega l'Assessore al Turismo Simone Rossi. “La firma servirà per sostenere la candidatura del 'pesto al mortaio' a patrimonio dell'Unesco. Dopo la firma, con la collaborazione del Frantoio Armato, sarà possibile cimentarsi nella pestatura del [...]

By |14 marzo 2018|Categories: Gastronomia|Tags: , , |